Cm.com - Rinnovo Icardi, attenzione alla Premier

Cm.com – Rinnovo Icardi, attenzione alla Premier


Come riporta il portale Calciomercato.com dopo la telenovela Osvaldo l’Inter potrebbe trovarsi di fronte ad un nuovo problema: bomber Icardi. Dentro il campo non ci sono problemi, ma con le contestazioni della Curva Nord a Reggio Emilia si potrebbe incorrere in alcuni ostacoli sul rinnovo del contratto.
Ad oggi infatti Maurito ha un ingaggio di circa 1 milione, meno di quello di Kuz e addirittura 3 volte minore di quello di Guarin. L’entourage di Icardi infatti starebbe facendo pressing per un incontro entro la fine di febbraio, per valutare l’offerta dell’Inter, e se la differenza con la domanda fosse incolmabile allora il discorso rinnovo verrebbe archiviato.

Questo ultimatum mette alle strette il ds Piero Ausilio, che insieme al presidente ET vorrebbe mantenere Maurito in nerazzurro. Proprio per questo a gennaio era convinto di superare anche il grosso scoglio dei diritti di immagine, che si fanno sempre più numerosi e celebri. Un altro punto a sfavore per quanto concerne il rinnovo.

ATTENZIONE ALLA PREMIER “L’estate sta arrivando”, e in Inghilterra di punte classe ’93 del calibro di Icardi ce ne sono poche. Tanto che Josè Mourinho sta facendo monitorare da mesi le prestazioni dell’argentino, con questo metodo ha tra l’altro già fatto arrivare Cuadrado alla sua corte. Ma in UK non piace solo a Mou, anche il Manchester City ha un grande interesse per Icardi, infatti Txiki Begiristain e Soriano, i due dirigenti a capo dell’area tecnica del Barcellona quando nelle giovanili blaugrana esplose proprio Maurito adesso sono ai Citizens, hanno un ottimo rapporto con l’agente dell’argentino e ci farebbero più di un pensiero se dovesse partire Jovetic o Dzeko. 

Quel che ora l’Inter deve riuscire a fare è blindare Icardi, per non farlo diventare un problema e per continuare un progetto basato su giovani.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl