Juan Jesus e Palacio festeggiano 100 presenze in nerazzurro contro il Napoli

Juan Jesus e Palacio festeggiano 100 presenze in nerazzurro contro il Napoli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In occasione della sfida di Coppa Italia Napoli-Inter, Juan Jesus e Rodrigo Palacio festeggiano le 100 presenze in nerazzurro.

Il difensore brasiliano, giunto in nerazzurro nel gennaio 2012, ha fatto il suo esordio con la maglia dell’Inter il 13 maggio 2012, nella gara esterna contro la Lazio. La sua maglia, all’epoca, era la numero 40. Dopo essere stato vicino al trasferimento al Bologna, il sudamericano esordisce in Europa League e riesce a guadagnarsi un posto da titolare nella difesa a 3 di Stramaccioni. Nell’agosto 2013, poi, indossa per la prima volta la fascia di capitano nell’amichevole contro il Real Madrid.
Per lui, in totale, 76 presenze in campionato, 7 in Coppa Italia e 16 nelle coppe europee ed un solo gol, quello segnato contro l’Udinese nel maggio 2013.

Anche Palacio veste la maglia nerazzurra dal 2012 ed esordisce in occasione di Hajduk-Inter di Europa League (0-3). Le sue prestazioni sono spesso accompagnate da gol decisivi e l’Inter decide di blindarlo fino al 2016. Dopo la lunga astinenza dal gol, durata 7 mesi, a dicembre El Trenza esulta di nuovo contro la Lazio. Il totale delle sue presenze in serie A ammonta ad 82, 5 presenze in Coppa Italia e 12 nelle manifestazioni continentali. Sono 44 i gol messi a segno dall’argentino in questi due anni e mezzo a Milano.

Stasera entrambi i sudamericani potrebbero giungere a quota 100 nel computo delle presenze in nerazzurro, un traguardo importante a cui potrebbero accompagnarsi anche i festeggiamenti del passaggio del turno in Tim Cup.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy