GdS – Icardi e Osvaldo, fatti della stessa pasta

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Due ribelli. In tutto. La Gazzetta dello Sport dedica un focus a Icardi e Osvaldo, finalizzatori dell’Inter simili in campo e nella vita ma in competizione fra loro. Con Mazzarri, Icardi è stato titolare fisso dall’inizio della stagione fino all’esonero del tecnico di San Vincenzo, non solo perché Osvaldo si è infortunato, ma perché “Maurito” godeva della fiducia incondizionata del suo allenatore.

Con l’arrivo di Mancini, però, tutto sembra essersi ribaltato. Osvaldo è più mobile di Icardi e usa meglio il fisico, per questo il tecnico di Jesi preferisce puntare sull’ex Southampton.

Loro continuano ad avere un ottimo rapporto fuori dal campo. Entrambi hanno 4 figli: Osvaldo ha quasi 29 anni e ha avuto figli da tre donne diverse. Icardi, appena 21enne, diventerà padre di Federica fra un mesetto, ma sta già facendo le prove con i tre figli nati dalla precedente relazione tra Maxi Lopez e Wanda Nara, sua attuale compagna. Sono due passionali, due che dicono le cose in faccia. Hanno reagito anche in maniera eccessiva ai fischi dei loro ex tifosi (Icardi con la Samp e Osvaldo con la Roma) e rappresentano, almeno in Italia, il prototipo del centravanti completo.

Pablo suona la chitarra e ama i Doors, Icardi si diverte con la musica argentina. Mancini ha deciso: possono coesistere, ma solo fuori dal campo.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook