Focus Udinese: tentazione 3-5-1-1 per Stramaccioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nella partita valida per la 14° giornata di serie A, l’Inter affronta l’Udinese di Stramaccioni. I nerazzurri, alla ricerca dei 3 punti da 4 giornate di campionato, ospitano a San Siro un’Udinese reduce dalla sconfitta proprio contro i cugini rossoneri.

Dopo un buon inizio campionato, i bianconeri hanno perso smalto nel mese di novembre, tanto che nelle ultime cinque di campionato ha raccolto soltanto 2 punti (non capitava dal novembre 2012). L’ultima vittoria risale al 26 ottobre contro l’Atalanta.
La squadra di Stramaccioni ha mancato l’appuntamento col gol in 4 delle 6 trasferte stagionali ed hanno il peggior attacco esterno del campionato insieme all’Atalanta (2 gol, entrambi messi a segno da Cyril Théréau). A conferma di ciò, gli 0 tiri nello specchio nella partita contro il Milan.
Da non sottovalutare, poi, che l’Udinese viene dai 120 minuti in settimana in Coppa Italia, in cui ha battuto ai supplementari il Cesena per 4-2.
Per quanto riguarda il modulo di gioco, il 3-5-1-1 schierato proprio contro i cesenati potrebbe essere riproposto contro i nerazzurri, ma resta viva la possibilità dell’albero di natale (4-3-2-1). Ma la tentazione della difesa a 3 c’è, è un modulo su cui Strama ha lavorato per tutta l’estate, salvo poi metterlo da parte, complici i primi risultati non esaltanti e le assenze, in primis quella di Gabriel Silva.
Il terzino mancino, recuperato già nella sfida di Coppa Italia, dovrà recuperare ritmo e gambe dopo l’infortunio al retto femorale della coscia destra, ma Stramaccioni può comunque pensare ad una difesa a 3 in vista dell’impegno al Meazza. Pasquale, infatti, non ha sfigurato contro il Cesena nei panni di esterno sinistro nella difesa a 5.
L’allenatore bianconero recupera anche Badu, Silvan e Di Natale, che ha superato l’affaticamento muscolare alla coscia rimediato a Milano domenica scorsa. Ancora out Muriel (lesione di primo-secondo grado al flessore della coscia destra). Squalificato Domizzi, in seguito all’espulsione dubbia  rimediata contro il Milan.
Mancini, non ancora vincente in campionato dopo il ritorno all’Inter, complice anche il difficile calendario, deve sfruttare tutte le debolezze dei friulani e portare a casa i 3 punti.

STATISTICHE – 41 il totale degli scontri tra Inter ed Udinese a San Siro. Lo score è nettamente favorevole dei nerazzurri, che hanno totalizzato ben 22 vittorie a fronte di 11 pareggi e sole 8 sconfitte.

Il dominio dell’Inter è sottolineato anche dal rapporto gol fatti e subiti: i nerazzurri vantano 71 gol all’attivo, mentre gli ospiti hanno fermato il conteggio a quota 43. Entrambe le squadre hanno mostrato la propensione a realizzare reti maggiormente nella ripresa.
Nonostante il bilancio confortante per la squadra di Milano, le ultime sfide hanno registrato un predominio friulano. L’Inter ha vinto solo 2 volte negli ultimi 8 scontri contro l’Udinese. Nella penultima occasione (19 maggio 2013), gli ospiti si sono imposti con un pesante 2-5 e, soprattutto, con una partita mai in discussione. Fu proprio quella partita a regalare all’Udinese l’ingresso ai preliminari di Europa League. L’anno precedente fu ancora gioia friulana a San Siro, con Isla marcatore decisivo di giornata. L’ultima vittoria dell’Inter risale alla stagione 2010/11 quando Lucio ed Eto’o annullarono il temporaneo pareggio di Floro Flores; per quanto riguarda l’ultimo faccia a faccia a San Siro dello scorso marzo, invece, non vi furono molte emozioni visto che la partita si concluse con uno scialbo 0-0.

EX – Grande ex dalla gara, Andrea Stramaccioni. Un anno intenso per il tecnico romano (26 marzo 2012 – 24 maggio 2013) in qualità di allenatore dei nerazzurri: li conduce agli ottavi di finale di Europe League in cui sono eliminati dal Tottenham ed al 9° posto in serie A, con 54 punti e record negativo di sconfitte (16). Il 4 giugno 2014 viene annunciato come nuovo allenatore dell’Udinese, firmando un contratto biennale.

I suoi precedenti con l’Udinese, nelle vesti di allenatore nerazzurro, non hanno mai registrato pareggi: 1 vittoria (Udinese-Inter 1-3) e 2 sconfitte (3-0 ad Udine e 2-5 al Meazza).

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook