Compensi Cda Serie A, Napoli in testa. L’Inter invece…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo una ricognizione effettuata sui bilanci delle maggiori società del campionato italiano relativi alla stagione 2013/2014, la fotografia che emerge da calcioefinanza.it vede Napoli, Juventus e Roma ai primi tre gradini del podio. Sono queste le tre società che hanno remunerato meglio i componenti del proprio consiglio di amministrazione. Invece tra le società che non hanno versato alcun compenso ai propri amministatori troviamo il Genoa, la Lazio e l’Inter che è passata da Massimo Moratti a Erick Thohir.

serie-a-cda-più-remunerati-2013-2014

Serie-a-cda-più-remunerati-variazione-su-2012-2013

In casa nerazzurra, la spending review avviata dal nuovo proprietario indonesiano ha permesso che nell’esercizio 2013/14 l’intero consiglio di amministrazione sia rimasto senza alcuna remunerazione, mentre nel 2012/13, ultimo anno della gestione Moratti, il board aveva percepito complessivamente 600 mila euro. Questo non significa che Thohir nei prossimi anni non riceverà niente dal club nerazzurro. Come noto grazie al prestito soci da 22,3 milioni concesso all’Inter al tasso dell’8%, il tycoon e i suoi soci si vedranno riconoscere annualmente una cifra pari a 1,78 milioni a partire dall’esercizio 2014/15.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook