Roma-Inter, positiva la mentalità ma da rivedere lo schieramento

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, quella vista contro la Roma è un’Inter che pare aver fatto un salto in avanti per quanto riguarda il cambio di mentalità, rimontando la squadra giallorossa e rispondendo colpo su colpo, cosa assai dimenticata nella precedente era tecnica.

Quello che però non convince è la posizione di alcuni uomini per perseguire il fine della rimonta, citando per esempio Kuzmanovic, un regista, in fascia per arginare le folate offensive dell’ex Maicon, laddove in quella posizione nel derby vi era Kovacic, un trequartista, e neanche esso adatto al 4-4-1-1 che poi andava a mutare in 4-2-3-1. L’insistere con tale schieramento tattico può essere considerato un  chiaro segnale lanciato da Mancini verso la società, in vista del mercato di gennaio?

Ha convinto poco anche Palacio nel ruolo di trequartista alle spalle di Osvaldo, il fatto di sfinire l’attaccante argentino col pressing in aiuto al centrocampo finisce col far perdere di lucidità sotto porta, con la disperata ricerca di quel gol che ormai manca dalla scorsa stagione.

Nel reparto difensivo poi la sofferenza è maggiore, chiare disattenzioni sui gol di Holebas e Pjanic ma anche grande attesa per il recupero di Jonathan e sopratutto vedere Vidic all’opera in una difesa a 4, dove ha sempre dato il meglio di se.

L’Inter appare comunque più consapevole dei propri mezzi che restano buoni, quel che manca è ora utilizzare i giocatori dove possono rendere al meglio.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook