GdS – Osvaldo, tocca a te. Intanto buone notizie dall’infermieria

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport parla della partita di stasera tra Roma ed Inter. Tra i titolari all’Olimpico, dovrebbe esserci uno degli ex della partita, Pablo Daniel Osvaldo, che due anni fa partecipò alla disfatta dell’Inter Stramaccioniana contro i giallorossi di Zeman (la partita finì 3-1, sul 2-1 segnò proprio l’italo argentino).

Stasera invece sarà dall’altra parte, a darsi di gomito con Manolas (non in senso affettuoso). Eh sì, perché pare che Roberto Mancini abbia scelto lui e non Mauro Icardi per andare a giocarsela. Scelta che ha un significato esplicito: bisognerà segnare, ma bisognerà anche aprire varchi, lottare, sostenere gli inserimenti di Guarin e i tagli di Kovacic. Osvaldo è carrozzato meglio rispetto a Maurito, è più adatto ad affrontare la difesa giallorossa. E poi è l’ultimo ad aver segnato un gol all’Olimpico alla Roma in A (successe con la Juve, poi difesa giallorossa ermetica per 6 match, striscia aperta). «Non deve tenere al match in quanto ex – ha detto Mancini – perché questa è una partita che tutti vorrebbero giocare»“.

Se la punta centrale sarà lui, sugli esterni non ci sono dubbi: da una parte Kovacic (ha preso una brutta botta nell’ultima di campionato col Milan ma ci sarà) e Palacio, che ancora deve sbloccarsi.

Intanto dall’infermieria buone notizie: Nagatomo, ancora una volta, non si opererà alla spalla e, a detta del tecnico, potrebbe essere disponibile già nel match contro l’Udinese della settimana prossima. Per Hernanes invece ancora da valutare i tempi di recupero, ma meglio aspettare piuttosto che farlo giocare con il problema all’adduttore non uscendo più da questo tunnel. Vidic, che sembrava pronto al rientro, invece non sarà disponibile nemmeno contro i giallorossi. Infine D’Ambrosio: ha recuperato, ma per Mancini non ha ancora i 90 minuti nelle gambe.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook