CdS – Zanetti: ”Accettate e rispettate le mie panchine con Mazzarri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ex capitano nerazzurro ed ora vice presidente del club Javier Zanetti ha parlato ad un evento organizzato da Fondazione Milan e Braun per il rispetto delle diversità e, nell’occasione, si è anche soffermato sulla sua ultima stagione da giocatore, oltre che a fornire interessanti spunti e consigli ai ragazzi d’oggi.

Ospite d’onore con il leggendario capitano e avversario Paolo Maldini, ‘Pupi’ ha analizzato la responsabilità che possono e devono avere gli uomini simbolo di squadre così importanti e mediaticamente esposte come quelle milanesi: ‘‘I giocatori sono dei punti di riferimento e i capitani ancora di più. L’umiltà è fondamentale soprattutto all’inizio della carriera quando si alternano scuola e allenamenti e una persona inizia a costruirsi come uomo prima che come calciatore. Il rispetto poi è una prerogativa determinante qualsiasi tipo di attività venga svolta in futuro”.

Poi su Mazzarri: ”Quando non mi ha messo in campo non è successo nulla. Arrivavo da un brutto infortunio e ho rispettato la sua scelta, anche se la voglia di giocare ed aiutare i miei compagni era davvero tanta. Ma nel calcio è importante rimanere sempre se stessi, dentro e fuori dal campo; è’ fondamentale il modo in cui si affrontano le difficoltá”.

Ed infine sulla sua luminosissima carriera: ”Aldilà dell’ultimo periodo un pò così, sono stato per tantissimi anni il capitano dell’Inter e tutto ciò mi renderà sempre orgoglioso. Ora per me è iniziato un altro capitolo e la mia nuova veste non mi dispiace affatto. Si sa che la vita di un calciatore finisce presto ed al termine ci si dedica alla famiglia e altri altri ruoli, cercando di rendersi sempre utili. La cosa importante è sapere che il calcio mi ha dato tanto e non ho rimpianti di tutto quello che sono riuscito a fare”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook