Palacio a beIN SPORT:”Gli interisti mi chiedono sempre di segnare ancora di tacco”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervistato in esclusiva dal noto canale sportivo americano beIN SPORT, Rodrigo Palacio ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti il derby.

– Quando si parla di derby il tuo gol di tacco viene sempre menzionato. Dove lo collochi questo gol nella tua carriera?

“E’ tra i più importanti. Non so se il primo, ma è lì vicino. Da quando sono in Italia è il gol più bello e importante che ho siglato”.

– Per la città ti fermano ancora per ricordarti di quel gesto?

“Sì, sempre, sempre. Soprattutto quando il derby si avvicina. Mi dicono di farlo ancora. Segnare ancora di tacco per battere ancora il Milan. Loro se lo ricordano bene e anche io”.

– L’Inter arriva al derby in una situazione particolare. Mazzarri è stato esonerato. Ma al di là di tutte le cose che sono andate storte, potrebbe essere stata una semplice mancanza di fiducia nei vostri mezzi? Cosa non andava bene?

“Non lo so. Non trovo motivi che possano spiegare l’assenza di risultati. Ma noi eravamo sempre stanchi. Lavoravamo tanto con il mister. Abbiamo tentato di fare il massimo per portare l’Inter più in alto possibile, ma alla fine sono i risultati che contano e noi non abbiamo ottenuto quello che volevamo”.

– In questa settimana di lavoro con Mancini, su cosa vi siete concentrati? Qual è stata la differenza principale per te? 

“Non so. Non posso paragonare le situazioni. Sono entrambi due allenatori molti bravi. Hanno molta esperienza e sicuramente danno sempre il loro massimo. Dobbiamo imparare il massimo sia dall’uno che dall’altro, perché loro t’insegnano sempre molto.”.

– Hai parlato con Javier Zanetti? Lui ha lavorato con Mancini per tanto tempo. TI sei fatto dire cosa aspettarti?

“No, non ho ancora avuto modo di parlare con lui. Sicuramente si conoscono bene, hanno vinto tantissimo insieme”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook