Kovacic e il rinnovo per il 2019 che non arriva

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Malgrado sia con Icardi uno dei due punti fermi del futuro interista, Mateo Kovacic non ha ancora rinnovato il contratto con scadenza giugno 2017 e senza il terzo posto e la successiva partecipazione alla Champions League potrebbe essere lui il pezzo da 90 in partenza per dar respiro al bilancio nerazzurro.

Arrivato dalla Dinamo Zagabria e pagato ben 14 milioni per Kovacic quest’anno si sono confermate le enormi potenzialità, migliorando tantissimo il rendimento della passata stagione.

Con 2 gol in 11 gare di campionato e 3 in 4 partite di Europa League per Mateo son risuonate le sirene di mezza Europa pronte a corteggiarlo, prima su tutti, secondo calciomercato.com, il Barcellona, che a causa delle non perfette condizioni fisiche di Iniesta ha trovato nel gioiellino interista il degno sostituto, contando anche su compagni croati come Rakitic e Halilovic, classe ’96 e stella della cantera blaugrana.

Kovacic dal canto suo ha sempre messo l’Inter in cima ai desideri, ora spetta ad Ausilio trovare l’accordo sino al 2019 con adeguamento di stipendio, allontanando cosi le pericolose sirene delle big del calcio estero.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook