Gds – La rinascita di Kuzmanovic

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Da giocatore superfluo a pedina fondamentale per il derby, la storia di Kuzmanovic si spiega in poche parole e tanti fatti.

Come si può leggere nell’articolo de La Gazzetta dello Sport, Zdravko Kuzmanovic sarà il centrale di centrocampo nel prossimo derby, un ruolo, quello davanti alla difesa, che sarà in sostituzione di Medel squalificato e M’Vila ancora out per infortunio.

Non è un tipo banale il Kuz, uno che rifiutò la corte di Zamparini:Non mi piacque Zamparini, vennero lui e quello alto e pelato, cioè Rino Foschi, più un interprete, volevano chiudere l’operazione in 5 minuti e li mandai via” e che poi si tagliò i capelli quando alla Fiorentina dissero somigliasse a Ibra.

Uomo di carattere e personalità, non mancò di rimproverare i suoi compagni di nazionale dopo un suo gol della Serbia contro la Romania, un “mi sono stufato, quante volte vi devo salvare” finito poi in risate.

Tutti i tifosi nerazzurri sperano che l’episodio possa riaccadere nel derby, in un colpo solo il Kuz potrebbe salvare la stagione di Mazzarri e far sorridere l’Inter nella gara più attesa.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook