Gli impegni dei nerazzurri con le rispettive nazionali

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono sette i nerazzurri convocati dalle rispettive nazionali per  scendere in campo nei prossimi impegni internazionali che vanno dalle qualificazioni ad Euro 2016, fino a quelle per la Coppa d’Africa.

Ranocchia e baby Bonazzoli- Antonio Conte porta con sé il centrale dell’Inter per la gara di domenica contro la Croazia, che assegnerà il primo posto del gruppo H della fase di qualificazione ad Euro 2016, e per l’amichevole del 18 novembre contro l’Albania. Federico Bonazzoli è stato convocato da Di Biagio per le due amichevoli dell’Italia Under 21 contro Lupa Roma e Danimarca, il baby nerazzurro cerca l’esordio in maglia azzurra per diventare il più giovane esordiente nella storia della Nazionale Under 21.

Gli altri europei- Kuzmanovic, Kovacic e Handanovic hanno ricevuto le convocazioni dalle rispettive nazionali. Il serbo dovrà scendere in campo venerdì contro Danimarca e martedì nell’amichevole contro la Grecia. Il numero dieci nerazzurro sarà anche lui di scena a Milano per la gara contro l’Italia, ma prima ci sarà la partita di Londra, mercoledì, contro l’Argentina. Per finire Handanovic, sabato, proverà a blindare la porta della nazionale slovena nella partita di qualificazione contro l’Inghilterra e nel test amichevole di Lubiana di martedì prossimo, dove l’avversario sarà la Colombia.

Medel e Mbaye- Il cileno non dovrà fare particolari spostamenti, una volta abbandonata l’Europa. Le due sfide amichevoli della nazionale sudamericana sono entrambe a Santiago contro Venezuela, sabato, ed Uruguay, mercoledì. Per l’esterno senegalese ci saranno gli impegni valevoli per la Coppa d’Africa, prima al Cairo contro l’Egitto e successivamente a Dakar contro il Botswana.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook