La luce alla fine del tunnel

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Forse è davvero giunto il momento di dare una svolta alla stagione.

Per quanto questa sia una frase fin troppo ricorrente, che spesso porta più negatività che miglioramenti, c’è da dire come arrivati in questo momento sia necessaria una netta inversione di marcia rispetto ai risultati altalenanti che fino ad ora hanno caratterizzato l’annata calcistica nerazzurra.

Con un passaggio del turno di Europa League quasi ipotecato e soprattutto con una utilissima sosta per le nazionali che può permettere il recupero di molti infortunati, è necessario iniziare a premere sull’acceleratore, per evitare che per la quarta stagione consecutiva l’Inter finisca il campionato nell’anonimato con più rimpianti che aspetti da cui ripartire.

Prima della pausa sarà però fondamentale conquistare i tre punti domenica sera contro il Verona, per ripartire subito dopo l’inaspettata batosta di Parma e per mantenersi a contatto con l’alta classifica, anche a livello mentale rende la stagione ancora prestigiosa per quell’obiettivo chiamato terzo posto.

Contro il Saint-Etienne si sono visti sprazzi di bel gioco, soprattutto a inizio partita, ma la squadra è apparsa alle corde per gli impegni ravvicinati. Proprio per questo non riesce a mantenere ritmi serrati e intensi, come accaduto proprio ieri quando praticamente il secondo tempo non è stato giocato e si è regalato agli avversari.

L’Inter quest’anno ha affrontato con il giusto atteggiamento quasi tutte le partite casalinghe e in caso di bottino pieno contro la squadra di Mandorlini sarà possibile ripartire dopo la sosta, in quel derby che dovrà necessariamente rappresentare la fine del tunnel in cui l’Inter è entrata e da cui solo con la rosa al completo e con la fiducia nei propri mezzi potrà uscire, per dare un senso alla propria stagione.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook