GdS – FPF, Thohir oggi a Nyon

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter è sotto la lente d’ingrandimento dell’Uefa. Oggi a Nyon sarà presente il presidente Thohir che, come ha già fatto Sabatini per la Roma nella giornata di ieri, dovrà chiarire la posizione del club in materia di Fair-Play finanziario.

La trasferta di Nyon – “Erick Thohir, presidente dell’Inter, oggi si presenterà a Nyon in compagnia del ceo Bolingbroke e del d.g. Fassone. Spiega La Gazzetta dello Sport.  Il confronto con l’Uefa è una questione molto delicata, che potrebbe avere sanzioni che vanno dal semplice avvertimento, fino all’esclusione dalle Coppe europee. Sono da escludere pene così pesanti come quest’ultima o il blocco del mercato. I nerazzurri rischiano un semplice richiamo, al massimo una multa, starà alla dirigenza nerazzurra giustificare le uscite e le entrate all’Uefa.

I dati e i rischi – La Gazzetta dello Sport riporta alcune stime sulle finanze nerazzurre: “L’Inter ha accumulato nell’ultimo triennio un deficit (ai fini Uefa) di circa 180 milioni. E’ molto lontana dal tetto di 45 milioni, ma l’obiettivo è dimostrare che quei passivi appartengono al passato, e che i piani di rilancio vanno nella direzione auspicata da Platini.  Per saperne di più bisognerà attendere un mese. I funzionari di Nyon dovranno esaminare le carte per elaborare a dicembre un’ipotesi di sanzione, che verrà sottoposta al club per una <<trattativa>> che si concluderà probabilmente in primavera, con un patteggiamento come fu per City e Psg. L’inter rischia trattenute sui premi Uefa, riduzione alla rosa e limiti di spesa sul mercato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook