IL PEGGIORE – Un altro errore, Vidic ancora nel tunnel

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A vedere il primo tempo sembrava una di quelle serate in cui nulla può andare storto. Vidic dominatore al centro della difesa, Andreolli e Juan Jesus sicuri al suo fianco, attacco francese completamente annichilito. Poi però, come già troppe volte è successo in questo inizio di stagione, la luce si è spenta e il gigante serbo è incappato in un errore che ha costretto l’inter al pareggio. Angolo del Sant Etienne, l’ex capitano del Manchester United ha un’incertezza fatale e il pareggio è servito. Da quel momento la formazione francese ha iniziato a schiacciare l’inter, che si è rintanata nella sua metà campo e alla fine deve ringraziare Carrizo se il punteggio non è più cambiato. Un vero peccato, perché fino a quell’errore la prestazione di Vidic è stata davvero esemplare, tanto che il tecnico avversario ha sostituito tutte le sue punte nel corso della gara. Il grosso problema dei nerazzuri poi è stato che con Vidic, anche il resto della squadra si è smarrita, evidenziando ancora di più quanto possa essere incisivo, nel bene e nel male, il difensore serbo. Perché Vidic rimane indiscutibilmente uno degli uomini simbolo di questa Inter, ma per il vero salto di qualità Mazzarri ha bisogno innanzitutto del recupero completo del suo pilastro.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook