Beckenbauer: “Nel 1966 avevo firmato per l’Inter”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La leggenda tedesca Franz Beckenbauer rivela di essere stato molto vicino all’Inter nell’estate del 1966. L’ex bandiera del Bayern Monaco, ai microfoni della Bild, rivela questo aneddoto:

“Nel 1966 avevo firmato un precontratto con l’Inter. Poi, però, l’Italia chiuse le frontiere agli stranieri e non andai a Milano. Prima del Mondiale in Inghilterra firmai un contratto con l’Inter, avrei guadagnato l’incredibile cifra di 900.000 marchi (circa 450.000 euro). In quel periodo, era possibile solo in Italia, che era il fulcro del calcio”

Il giocatore tedesco aveva 21 anni all’epoca e ricorda molto bene la Grande Inter che aveva appena vinto tutto in Italia ed Europa: “L’Inter era al top con Giacinto Facchetti, Sandro Mazzola e un leggendario allenatore come Helenio Herrera. Il Bayern giocava nel piccolo stadio di Grünwalder Strasse, a Milano avevano l’enorme San Siro e quell’atmosfera mi affascinava. Volevo andare ad ogni costo”.

Dopo la disfatta italiana contro la Corea del Nord ai Mondiali in Inghilterra del 1966 la Federazione decise di chiudere le frontiere: “Ci fu lo stop all’ingaggio di calciatori stranieri, non fu possibile firmare il contratto e il preaccordo finì nella spazzatura, ma il blocco durò anni e non ho maipotuto giocare per un club italiano. Rimpianti? No, alla fine non mi dispiace. Sono soddisfatto della mia vita”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook