Nuovo nome per il centrocampo nerazzurro, in arrivo il nuovo Hamsik?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La difficoltà dei nerazzurri di creare delle vere e proprie palle gol nell’ultima gara di campionato ha rimesso in evidenza i problemi legati al centrocampo.

Troppo spesso la manovra interista dipende esclusivamente dalla condizione di Kovacic o di Hernanes, e quando uno dei due viene meno, le difese avversarie sanno esattamente come comportarsi per rischiare il minimo e indispensabile. Proprio per questo motivo, oltre che lavorare per una punta in vista del mercato di gennaio, con il nome di Borini sempre caldo sul piatto, ecco che il direttore sportivo Piero Ausilio torna a muoversi per apportare modifiche nel reparto nevralgico del gioco.

Ultimo nome, su cui l’Inter non dovrebbe avere troppe difficoltà ad arrivare, è quello del centrocampista libico Ahmad Benali, ora di proprietà del Brescia. Viste le difficoltà a chiudere con l’Atalanta per Baselli, il centrocampista classe ’92 ex Manchester City potrebbe fare al caso di Mazzarri.

Mediano vecchia scuola, è dotato di un’ottima visione di gioco e bravo negli inserimenti. Proprio nell’ultima partita di Serie B contro il Trapani è risultato decisivo. Prima ha ispirato Sestu, poi ha realizzato la rete del momentaneo 2 a 1.

Potrebbe arrivare già nel mercato di riparazione, date le precarie finanze del Brescia, in cerca di liquidità, e gli ottimi rapporti tra le due società. Dunque un’occasione da non lasciarsi sfuggire, per un ragazzo che sta dimostrando, partita dopo partita, di essere pronto per il salto di qualità. Nella passata stagione 34 presenze e 4 goal, quest’anno, utilizzato anche sulla fascia, nelle 11 gare disputate già 3 centri.

Fonte: calciomercato.com

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook