IL MIGLIORE, Mateo Kovacic. L’unico che cerca di illuminare la notte del Tardini

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nella brutta partita del Tardini, dove oltre al risultato l’Inter è apparsa confusa e senza anima, è difficile riuscire a premiare un giocatore in particolare.

A salvarsi, però, è ancora il gioiellino della rosa nerazzurra, Mateo Kovacic. L’unico a crederci fino in fondo, a non essere mai domo ed andare più vicino di tutti a ristabilire il pareggio, con una bella conclusione da fuori area, finita sul palo con Mirante battuto. Oltre a questo, è sempre lui ad accendere la luce in una manovra che altrimenti si ritroverebbe a brancolare nel buio.

Questo è l’unico aspetto positivo con cui si può osservare questa deludente prestazione della Beneamata. Per il resto è totale notte fonda. Per Mazzarri più di tutti, confuso dalla voglia matta di riprendere il risultato, non ha fatto altro che peggiorare la situazione mischiando troppo le carte in tavola, finendo per rimanere incartato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook