INTER CAMPUS, Israele Palestina - Al via la nuova stagione

INTER CAMPUS, Israele Palestina – Al via la nuova stagione


Nel giorno del concerto milanese di Noa, grande sostenitrice di Inter Campus, il racconto dell’ultima visita nelle terre di Israele e Palestina.

La nota cantante e autrice di origine Israeliana Noa è coinvolta in prima persona nella promozione della pace e del dialogo tra Israele e Palestina e in numerose altre questioni sociali. Appassionatasi ad Inter Campus, recentemente ci ha “regalato” una sua canzone per un video realizzato sul programma in Israele e Palestina con la ONG Ghetton.

La visita dello staff Inter Campus ha toccato ogni località dove il progetto è già attivo, tra cui due villaggi nei territori palestinesi, il Kibbutz Shefayim in Israele, il paese arabo-israeliano di Jaljulia e le periferie di Tel Aviv dove si interviene con sempre maggiore consistenza attraverso il coinvolgimento di un centinaio di bambini provenienti da famiglie in difficolta’ e di svariate etnie: Israeliani, Sudanesi, Congolesi, Fillipini, Tanzanesi e Arabi.

Il tutto all’insegna del dialogo, integrazione, sport e divertimento.

Gli allenatori locali hanno avuto l’occasione di incontrare nuovamente Alberto Giacomini e Gabriele Raspelli e partecipare al loro corso di formazione con allenamenti e sessioni di gioco in ogni singolo centro. Inoltre allenatori e referenti hanno visitato il vero crocevia in terrasanta, Gerusalemme, dove si sono poste le basi per un progetto che includa i bambini della parte occidentale e orientale della citta’, portando in quartieri disagiati la passione e lo spirito al servizio del dialogo e della coesistenza.

La settimana di formazione e allenamenti si e’ conclusa con l’evento di rito a Jaljulia dove la maggior parte dei bambini Inter Campus ha avuto modo di partecipare a un torneo e al vero e proprio calcio di inizio celebrativo della stagione 2014-2015.

Fonte e foto: inter.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy