IL PEGGIORE - Icardi, troppo nascosto tra le maglie avversarie

IL PEGGIORE – Icardi, troppo nascosto tra le maglie avversarie


Nonostante il rigore trasformato con estrema freddezza, Maurito torna a Milano con lo scettro del peggiore in campo. Questo è dovuto alle tante occasioni sprecate, ma ancora di più al poco impegno visto in mezzo al campo.

E’ vero, è tornato al gol, il quale mancava dalla gara contro il Qarabag, e rispetto alle passate partite ha fatto qualche movimento in più ad uscire e si è fatto vedere maggiormente dai compagni, ma deve ancora migliorare molto.

Tanti i palloni imprecisi giocati verso i compagni, come tanti i lanci che non ha saputo tenere per far salire la squadra. L’Inter, ora come ora, deve potere contare su un centravanti in grado di saper battersi e combattere per mantenere il pallone, che si faccia vedere e che non si nasconda dietro le maglie avversarie. 

Foto della sua prestazione è l’occasione avuta secondo minuto di recupero in cui, a tu per tu con l’estremo difensore bianconero, non ha saputo angolare abbastanza la conclusione, finendo per tirare il pallone addosso ad Agliardi.

Per lui c’è ancora tanto da lavorare per poter confermare le aspettative.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy