Oriali attacca Bonucci, ecco le parole del team manager della Nazionale

Oriali attacca Bonucci, ecco le parole del team manager della Nazionale


Una volta che si entra a Coverciano abbiamo una maglia di un colore unico che unisce tutte le tifoserie e chi viene convocato si deve adeguare». Il team manager Lele Oriali ha chiarito che il caso-Bonucci non si ripeterà più in futuro. «Bonucci è intelligente e ha capito subito e una cosa del genere non deve succedere più. Non è stata un’uscita molto felice e il ragazzo se n’è accorto subito.

BONUCCI: «RISPETTO LA ROMA » – «Premesso che la mia non voleva essere assolutamente una polemica e ho massimo rispetto nei tifosi della Roma e nei giocatori e nella società, a cominciare da Sabatini. Chi mi conosce sa che quello è un mio modo di esultare, una dedica per i miei amici. Non volevo assolutamente attaccare nessuno». Si presenta davanti ai microfoni di Coverciano Leonardo Bonucci. Lo fa per chiarire il caso scoppiato in mattinata per una sua foto apparsa su Twitter che secondo alcuni tifosi della Roma era stata percepita come uno sfottò. «Un gol come questo forse non lo farò mai più in futuro quindi lasciatemi la gioia per una rete così importante. Non c’era assolutamente voglia di offendere i tifosi o i giocatori della Roma ma solo di dedicare ai miei amici quel gol. Punto. Il mio ‘sciacquatevi la bocca’ era riferito all’esultanza. Potevo fare a meno di metterla, su questo siamo d’accordo. Nel futuro starò più attento nel pubblicare certe cose. Con Florenzi ci siamo presi in giro, lui mi ha detto: ‘Se ci riprovi altre cento volte non ci riuscirai’», ha concluso Bonucci. FONTE: Corriere dello Sport

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy