Per l’Inter due giorni di riposo, poi si vola a Francoforte per la sfida contro l’Eintracht

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quasi due settimane vissute negli Stati Uniti. Un mix di entusiasmo, duro lavoro e calcio di livello. Tutto questo, e molto altro, è stata la tournée americana edizione 2014 dell’Inter. L’interesse suscitato in un paese che comincia a guardare al “soccer” come ad uno spettacolo pari ai grandi sport nazionali, una passione che grazie ad un grande nerazzurro come Jurgen Klinsmann sta coinvolgendo sempre più persone. L’Inter si è ben inserita in questo contesto grazie alle tre gare che la squadra di Mazzarri ha ben disputato.

Sul campo di Berkeley con il Real, a Washinghton con il Manchester United e a Philadelphia nel derby tutto italiano con la Roma. I risultati sono stati positivi, ma la cosa che più conta è la condizione in crescita dei ragazzi. Adesso arrivano due giorni di riposo e poi si tornerà a lavorare per preparare la trasferta di Francoforte con l’Eintracht dove, i dati del botteghino dicono, c’è una grandissima attesa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook