Condizione fisica al top. Il lavoro studiato dal preparatore Pondrelli dà già i suoi frutti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La tournée americana ha mostrato un’Inter ben messa in campo dove anche i nuovi acquisti si sono messi in luce con ottime prestazioni. Ma la vera novità – spiega La Gazzetta dello Sport – sta nella condizione atletica. Con un anno in più di conoscenza del gruppo e di esperienza, il preparatore Giuseppe Pondrelli ha calibrato e diluito il lavoro estivo. Dodici mesi fa l’Inter ne prese 4 dal Valencia sotto agli occhi di un imbarazzato Massimo Moratti. WM fece mea culpa, avendo sottoposto la mattina stessa i giocatori a una seduta massacrante. Il menù ora è cambiato, e non in funzione del playoff di Europa League, che in fondo sposta le lancette indietro di appena 5 giorni (21 agosto: il campionato scorso iniziò il 26).

Dopo un lavoro duro sul fondo nei primi giorni ad Appiano, a Pinzolo i carichi sono stati personalizzati ma in generale meno pesanti dello scorso anno. Risultato: zero infortuni seri, più brillantezza e reattività. La resistenza arriverà per fine mese. Anche negli Usa complici anche eventi vari e trasferte da 5 ore ciascuna non si è mai fatto doppio allenamento. Fatto sta che i nerazzurri arrivavano spesso per primi sul pallone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook