Dabo: “Il mio modello è Cambiasso. Vogliamo riscattare la scorsa stagione. Con Vecchi…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“Mi ispiro a Cambiasso”. Bastano poche parole per capire che Mouhamed Dabo, a 18 anni, vuole essere un importante protagonista dell’Inter che verrà. Oggi nella Primavera un domani, chissà, in prima squadra. Il senegalese gioca nello stesso ruolo dell’argentino, davanti alla difesa, ma le analogie, almeno per ora, finiscono qui.

Dopo la prima stagione con la maglia nerazzurra nella Primavera di mister Cerrone, nella stagione al via si candida ad essere la colonna portante della squadra di Vecchi del quale elogia subito la gestione del gruppo: “Ha esperienza nel grande calcio e ci fa capire che bisogna lavorare per arrivare in alto. Fisicità, rapidità ed esplosività è il menù vincente”.

Nella scorsa stagione la Primavera nerazzurra non ha ottenuto i risultati sperati e questo, per chi è rimasto, sarà una motivazione in più da mettere in campo quest’anno. “Sono dispiaciuto per come è andata – racconta Dabo ai microfoni di Inter Channel – perchè volevo vincere qualcosa alla mia prima stagione. Speriamo di rifarci quest’anno, siamo un ottimo gruppo.

Il senegalese ha collezionato 13 presenze nello scorso campionato ma ha giocato appena 19 minuti nei playoff. Dabo ha ben chiaro quali siano i suoi limiti e punta a migliorare già a partire da questa stagione. Ho imparato che devo stare più tranquillo durante le partite – dichiara – ed evitare cartellini rossi stupidi. Devo imparare a gestirmi”.

Per avvicinarsi a Cambiasso la strada è ancora lunga ma mister Vecchi potrà dargli una mano.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook