Icardi: “Mazzarri vuole una squadra affamata, non molleremo niente. Con Kovacic…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“Vogliamo tutto”, parole e musica di Mauro Icardi. Intervistato da Inter Channel prima della partenza per la tournée statunitense, il numero 9 nerazzurro ha dimostrato di essere carico in vista della nuova stagione: “Vogliamo vincere tutto. Alla fine tireremo le somme, non si molla di un centimetro. Mazzarri vuole una squadra affamata, è una sua caratteristica. Lavora sia a livello fisico per andare più forte degli altri sia a livello caratteriale”.

Durante il ritiro di Pinzolo, il giovane attaccante di Rosario è stato uno dei più acclamati dal pubblico interista. I tifosi hanno molta fiducia nelle sue qualità ma Maurito sembra reggere bene la pressione e le responsabilità: “Non sento la pressione per segnare, la punta deve fare gol ed è normale che i tifosi chiedano questo. Ognuno ha le proprie responsabilità, come difensori e centrocampisti. Il calcio è fatto di gol e quello spetta a noi attaccanti”.

Al suo primo campionato in maglia nerazzurra, l’attaccante argentino è stato costretto a saltare un discreto numero di partite a causa della pubalgia che lo ha tenuto fermo ai box per quasi tutta la prima parte di stagione. Quando è sceso in campo, però, Icardi ha subito dimostrato le sue qualità. Questo dovrà essere l’anno della consacrazione definitiva. Toccherà a lui e a Kovacic il compito di riportare l’Inter ai vertici: “Con Mateo c’è intesa totale. Lui appena vede un mio movimento mi serve alla perfezione e, per me, è tutto molto più semplice”.

Thohir e la dirigenza lo hanno dichiarato incedibile, nonostante offerte importanti, dimostrando che il club punta fortissimo sul suo talento. Starà a lui ripagare la fiducia della società e ripercorrere le orme dei grandi bomber della storia nerazzurra.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook