Longo: “Felice di essere al Cagliari con Zeman. Futuro all’Inter? Ora voglio fare bene qui, poi…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo le parentesi dello scorso anno targate Verona e Rayo Vallecano in cui ha faticato molto per trovare spazio e per esprimere le proprie potenzialità, Samuele Longo è pronto a rilanciarsi con una nuova avventura nel Cagliari del neo allenatore Zdenek Zeman. Arrivato in Sardegna con la formula del prestito biennale, l’attaccante 22enne ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 spendendo inizialmente qualche parola sul ritiro cominciato poco più di una settimana fa con i suoi nuovi compagni: “Siamo tutti molto stanchi. Ce lo aspettavamo, ma una cosa è saperlo, un’altra è farlo. Stiamo lavorando bene e continueremo così per altri 10 giorni. Tanto lavoro fisico? Si fa fatica in tutti i ritiri, poi conosciamo tutti i metodi di Zeman”.

Sul suo arrivo nel capoluogo sardo: “Quando ho saputo del Cagliari ero felicissimo, poi ho saputo dell’arrivo del mister e lo sono stato ancora di più. Sono davvero felice di essere qui. Ho voglia di rilanciarmi, l’anno scorso non è stato positivo. Cercherò di sfruttare al meglio questa grande opportunità. Cosa mi chiede Zeman? Per ora abbiamo fatto lavoro fisico, sul campo abbiamo lavorato poco. Conosciamo solo le basi del suo gioco”.

In chiusura, sull’esperienza all’Espanyol e su un possibile ritorno a Milano: “In Spagna avevo delle garanzie dal punto di vista del gioco. Ci sono andato per questo motivo. Con Pochettino ho sempre giocato, ma dopo l’esonero le cose sono cambiate, anche nella dirigenza. L’esperienza in Spagna mi è piaciuta e la rifarei. Se sogno di tornare all’Inter? Intanto penso a fare bene qui, sono concentrato. Poi quello che succederà lo vedremo”.

 

Antonio Simone

 

 

 

 

 

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook