Thohir: “Inter più giovane e con più moduli, Mazzarri ha accettato la sfida. Sul mercato…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In un’intervista rilasciata ai microfoni di BolaNews, Erick Thohir è tornato a parlare dall’Indonesia del progetto Inter: “Per poter competere ad alti livelli, la squadra deve avere un’età media pari a 26-27 anni. Anche Moratti è d’accordo perchè il calcio adesso è cambiato. Non è una scelta irrispettosa nei confronti dei giocatori che hanno trascinato l’Inter a vincere tutto nel 2010. Non avevamo scelta, abbiamo dovuto abbassare l’età media della squadra e se vogliamo raggiungere l’obiettivo dei 26 anni e mezzo non possiamo avere più di quattro giocatori oltre i 32 anni”.

Il presidente nerazzurro parla anche di tattica: “Voglio che la squadra si abitui a giocare anche con altri moduli, non solo il 3-5-2. A seconda delle situazioni e degli avversari, dobbiamo saper fare anche il 4-2-3-1 e adottare anche altri schieramenti. Walter Mazzarri ha accettato la mia sfida ed è anche disposto a fare affidamento su giocatori giovani come Kovacic o Icardi, come ha fatto sul finire della scorsa stagione. Vogliamo garantire un ringiovanimento e la ma visione è in linea con quella dell’allenatore e del direttore Piero Ausilio”.

In chiusura, sul mercato: “L’acquisto di giocatori non si può basare sul gradimento soggettivo. Bisogna creare un equilibrio tra i reparti. Prendete come esempio il mercato di gennaio. Avevamo solo Nagatomo e Jonathan come esterni e per fortuna siamo riusciti ad acquistare Danilo D’Ambrosio. Discuto di ogni acquisto con il management del club”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook