Mondiali 2014: top & flop di Brasile-Olanda 0-3

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Brasile non riesce a rialzarsi dopo la drammatica sconfitta rimediata in semifinale contro la Germania e chiude al quarto posto un Mondiale che sarà difficile da dimenticare per il popolo verdeoro. A vincere la “finalina”è l’Olanda di Van Gaal, che supera la Seleçao con un netto 3-0 e conquista così il gradino più basso del podio. Per gli orange in rete Van Persie (3′, rig.),  Blind (17′) e Wijnaldum (92′).

Top & flop

Robben 7.5 – Pur non andando in gol nel 3-0 finale, è senza dubbio l’MVP del Mondiale orange. Dopo essersi preso una pausa in semifinale, torna a essere decisivo e devastante. Impiega meno di tre minuti a mettere a nudo i limiti della difesa brasiliana.

Martins Indi 5.5 – Viene impegnato poco dagli avanti verdeoro, ma appare decisamente meno sicuro rispetto ai compagni di reparto.

Oscar 6 – E’ l’unico della squadra di Scolari che prova a produrre qualche giocata degna di nota. Nel disastro verdeoro solo lui può aggrapparsi alla sufficienza.

David Luiz 4 – Neanche il ritorno di Thiago Silva riesce a riportarlo su livelli accettabili. La tecnica è indiscutibile, ma tutto il resto…

Pagelle

BRASILE: Julio Cesar 5.5; Maicon 5.5, Thiago Silva 4.5, David Luiz 4, Maxwell 4.5; Paulinho 4.5 (dal 57′ Hernanes 5.5), Luiz Gustavo 5 (dal 46′ Fernandinho 5.5); Ramires 5.5 (dal 73′ Hulk 5), Willian 5, Oscar 6; Jo 4.5. All. Scolari 4

OLANDA: Cillessen 6 (dal 93′ Vorm s.v.); de Vrij 6, Vlaar 6.5, Martins Indi 5.5; Kuyt 6.5, Clasie (dal 90′ Veltman s.v.), De Guzman 6.5, Blind 7 (dal 69′ Janmaat 6.5); Wijnaldum 7; Robben 7.5, Van Persie 6.5. All. Van Gaal 7

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook