2013/14 – I talenti della Primavera nerazzurra: Giacomo Sciacca

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il terzo appuntamento con la rubrica estiva sui giovani talenti nerazzurri è dedicato a Giacomo Sciacca, difensore della Primavera interista.

Nato a Desio (MB) il 19 aprile 1996, Giacomo è un centrale difensivo di enormi potenzialità. Dotato di un discreto fisico, è un centrale moderno capace di eccellere sia nella marcatura che nell’impostazione del gioco grazie ad un’ottima tecnica di base che in qualche circostanza lo porta a commettere errori per l’eccessiva sicurezza nei propri mezzi.

L’esperienza all’Inter di Giacomo incomincia già a sei anni quando inizia a dare i primi calci al pallone nella squadra Pulcini della società nerazzurra. Si mette in mostra fin da subito come uno dei migliori elementi fino ad arrivare nella stagione 2010/2011 ai Giovanissimi Nazionali di cui è capitano. La squadra, allenata da Salvatore Cerrone, arriva a qualificarsi alle Final Eight di categoria senza riuscire però a portare a casa lo Scudetto.

I due anni successivi tra Allievi Regionali ed Allievi Nazionali sono annate d’importante formazione per Giacomo che inizia una brillante carriera nelle nazionali giovanili. Al momento tra U16, U17 e U18 vanta infatti ben 29 presenze complessive con anche una rete all’attivo. L’esperienza più importante in maglia azzurra è senza dubbio l’Europeo U17 in Slovacchia nell’estate 2013 dove è titolare fisso al fianco del romanista Capradossi nell’undici allenato da Daniele Zoratto che arriva alla finale, uscendo sconfitto solamente ai calci di rigore contro la Russia.

Nella stagione 2013/2014 è stato promosso nella formazione Primavera ritrovando mister Cerrone. Problemi d’infortuni lo hanno tenuto lontano dai campi negli ultimi mesi del 2013 tant’è che per l’esordio ha dovuto attendere il 26 gennaio 2014 nella vittoria 2-1 dell’Inter contro il Brescia. Da quel giorno è stato un titolare fisso della squadra per il resto del Campionato comprese le due partite di playoff, il secco 3-0 contro l’Empoli e la sconfitta 4-2 a Roma contro i giallorossi di Alberto De Rossi che ha decretato la fine della stagione.

Il prossimo anno Giacomo Sciacca sarà uno dei punti fermi della nuova Primavera nerazzurra e proverà a portare a casa finalmente lo Scudetto che ancora non è riuscito a conquistare nella sua comunque già positiva carriera giovanile.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook