Mondiali 2014: top & flop di Belgio-Usa 2-1 (d.t.s.)

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Anche il Belgio rispetta il pronostico e raggiunge i quarti di finale, traguardo raggiunto da tutte le prime classificate dei gironi. Partita sempre condotta dai Diavoli Rossi. Tantissime le occasioni create; solo un grande Howard riesce a tenere a galla gli States, trascinandoli fino ai supplementari. L’uno-due De Bruyne-Lukaku sembra affossare definitivamente le speranze di Klinsmann, ma il giovanissimo Green regala altri dieci minuti di speranza, in cui è Courtois ad ergersi a protagonista.

Top & flop

Mirallas 5 – Entra al posto di un ottimo Mertens, si divora due gol e sbaglia tutte le scelte di gioco.

Lukaku 7.5 – Entra e cambia la partita. Avvia l’azione dell’uno a zero e scaraventa in rete il gol del raddoppio.

Howard 9 – Sedici parate. Record nella coppa del mondo. Non c’è bisogno di aggiungere altro.

Dempsey 4.5 – Gioca fuori ruolo, ma questo non giustifica una prestazione così mediocre. Egoista e poco lucido sotto porta.

Pagelle

BELGIO: Courtois 7; Alderweireld 6, Kompany 7, Van Buyten 7, Vertonghen 6.5; Witsel 5.5, Fellaini 6; Mertens 6.5 (dal 60′ Mirallas 5), De Bruyne 6.5, Hazard 6.5 (dal 111′ Chadli s.v.); Origi 6.5 (dal 91′ Lukaku 7.5). All. Wilmots 6

USA: Howard 9, Johnson 6 (dal 32′ Yedlin 7.5), Gonzalez 6.5, Besler 5, Beasley 6; Cameron 6, Jones 6.5; Zusi 5.5 (dal 72′ Wondolowski 5), Bradley 6, Bedoya 5.5 (dal 105′ Green 7); Dempsey 4.5. All. Klinsmann 7

 

 

 

 

 

 

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook