Mondiali 2014: top & flop di Argentina-Svizzera 1-0 (d.t.s.)

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ennesimo finale al cardiopalma di questi equilibratissimi ottavi di finale. Per la quarta volta sulle sette partite finora disputate si arriva ai supplementari. A spuntarla è l’Argentina che trova il gol qualificazione al minuto 118 con Di Maria, bravo a sfruttare un assist di Messi e ad infilare Benaglio. La Svizzera va vicina al pareggio a tempo scaduto, ma il palo di Dzemaili nega i calci di rigori ai rossocrociati.

Top & flop

Di Maria 8 – Centoventi minuti da assatanato non gli impediscono di trovare la lucidità e la precisione in occasione del gol. Scherzo della natura.

Higuain 4 – Annullato dai due centrali svizzeri. Indolente e irritante.

Shaqiri 7.5 – Pericolo costante per la retroguardia albiceleste. Incontenibile.

Drmic 4 – L’improvvido cucchiaio con cui tenta di beffare Romero è il punto più basso della sua inconsistente prestazione.

Pagelle

ARGENTINA (4-3-3): Romero 6; Zabaleta 6.5, Fernandez 5, Garay 6.5, Rojo 6.5 (dal 105′ Basanta s.v.); Gago 5.5 (dal 106′ Biglia s.v.), Mascherano 6.5, Di Maria 8; Messi 7.5, Higuain 4, Lavezzi 5 (dal 74′ Palacio 6.5). All. Sabella 6.

SVIZZERA: Benaglio 7; Lichtsteiner 5, Djourou 6.5, Schar 7, Rodriguez 7; Behrami 7, Inler 6.5; Shaqiri 7.5, Xhaka 5 (dal 66′ Fernandes 6), Mehmedi 7 (dal 113′ Dzemaili s.v.); Drmic 4 (dall’82’ Seferovic 4.5). All. Hitzfeld 7.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook