Mondiali 2014: top & flop di Germania-Algeria 2-1 (d.t.s.)

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La più bella partita del mondiale si conclude con la vittoria dei favoriti: Germania 2, Algeria 1 dopo i tempi supplementari. Gara vibrante, tante occasioni, intensità superba, portieri sugli scudi. Gli algerini fanno un figurone, grazie anche alle demenziali mosse di Loew che continua a limitare il potenziale mostruoso della miglior squadra della competizione. Le reti: Schurrle allo scoccare del primo extratime. Ozil e Djabou in chiusura del secondo.

Top & flop

Neuer 8 – Portiere, libero, stopper, centrocampista. Raramente si è visto un numero uno così completo in tutti gli aspetti del gioco.

Loew 4 – Continua ad offendere la storia del calcio tedesco con il suo goffo scimmiottamento di Guardiola.

Rais 8 – Almeno 4 parate clamorose. Incolpevole sui gol.

Feghouli 5 – La squadra lo supporta a dovere ma non riesce ad incidere come dovrebbe fare un “primo violino” come lui.

Pagelle

GERMANIA: Neuer 8; Mustafi 5 (dal 70′ Khedira 6.5), Boateng 6.5, Mertesacker 5.5, Howedes 5; Lahm 5, Schweinsteiger 6 (dal 109′ Kramer s.v.); Ozil 5, Kroos 6, Gotze 4.5 (dal 46′ Schurrle 7); Muller 7.5. All. Loew 4

ALGERIA: Rais 8; Mandi 6, Belkalem 6.5, Halliche 6.5 (dal 98′ Bouguerra 6.5), Ghoulam 6.5; Taider 5.5 (dal 78′ Brahimi 6), Lacen 6; Feghouli 5, Soudani 6 (dal 100′ Djabou 6.5), Mostefa 6.5; Slimani 7. All. Halihodzic 6

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook