Thohir: “L’Atletico vuole Icardi e Handanovic, ma restano con noi. Su M’Vila e Cerci…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A margine del CdA nerazzurro tenutosi questa mattina, Erick Thohir ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei giornalisti presenti:

Presidente, di cosa si è discusso nel CdA? Quali sono le sensazioni in vista della nuova stagione?

“Oggi abbiamo parlato soprattutto del budget per la Uefa in vista del fair play finanziario. Giocheremo in Europa League e in futuro in Champions League, dobbiamo quindi adeguarci e rispettare il regolamento. Abbiamo discusso dell’inserimento di un direttore marketin e di sponsorizzazioni internazionali perchè per competere con gli altri grandi club dobiamo aumentare i ricavi. Per questo stiamo costruendo una dirigenza ad hoc con l’obiettivo di competere con i top club”.

Si è parlato del futuro di Zanetti?

“Sarà il vicepresidente dell’Inter per due anni. L’intero management ha anche deciso di comune accordo il ritiro della maglia numero 4. Ci saranno diversi movimenti in prima squadra, ne abbiamo parlato con Fassone, Ausilio e Mazzarri. Vogliamo migliorare la squadra, dentro e fuori dal campo, per rendere la squadra consolidata e fissare nuovi obiettivi. Se prima il nostro traguardo era restare in Europa, ora dobbiamo avere come obiettivo quello di rimanerci”.

Mazzarri avrà una squadra competitiva per tornare in Champions?

“Per competere in Champions League serve tempo. Adesso dobbiamo concentrarci sull’Europa League. Il Mondiale ha dimostrato che anche squadre come la Costa Rica possono qualificarsi, nonostante la loro rosa valga 26 milioni contro i 250 del’Italia. E’ importante avere una squadra forte, ma conta soprattutto la costruzione di un gruppo vero”.

M’Vila sarà l’unico erede di Cambiasso?

“C’è bisogno di tempo. Per me questa è la prima esperienza nel mercato italiano”.

L’Atletico ha fatto delle offerte per Icardi e Handanovic?

“Ho saputo da Ausilio del loro interesse, ma spetta a noi decidere se vendere o tenere i nostri giocatori. Vogliamo una squadra forte e non penso ci siano dubbi sul futuro di Icardi e Handanovic. Vogliamo trattenerli entrambi”.

Cerci è un obiettivo?

“Ho detto che avrebbe potuto fare bene come titolare nell’Italia, ma non equivale a un apprezzamento individuale (sorride, ndr)“.

Mazzarri rinnoverà per un altro anno?

“La dirigenza ha discusso con Mazzarri esperiamo di raggiungere presto un accordo. La nostra idea è di lavorare altri due anni insieme a lui, quindi il prolungamento sarebbe di una stagione. Sarebbe giusto dargli un altro anno, visto che la scorsa annata è stata di trnsizione. Vogliamo costruire la squadra con lui, dare stabilità”.

 

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook