Samaden: “Lo scudetto Allievi è un premio per il lavoro di tutti. Thohir mi ha mandato un sms…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ennesimo successo per la cantera nerazzurra: gli Allievi di Gianmario Corti sono campioni d’Italia! Tra un gavettone e l’altro, tra i sorrisi e la soddisfazione per aver raggiunto questo traguardo così prestigioso, Roberto Scarpini ha raggiunto al telefono Roberto Samaden, responsabile tecnico del settore giovanile: “C’è davvero una grandissima festa, era quasi impossibile entrare negli spogliatoi”.

C’è soddisfazione per tutto il movimento che tu guidi. È il premio per il lavoro di tutti.

“Ci tenevamo tantissimo sia io, sia Piero Ausilio. Era un chiodo fisso che avevamo da tempo. È un premio per il lavoro di tutti, di tutte le persone del settore giovanile che ha una continuità mostruosa come dimostrano le 22 finali dell’ultimo decennio”.

Non a caso negli ultimi 10 anni l’Inter è la società che ha vinto più titoli di tutti. Questo vuol dire senza dubbio che c’è una base molto solida.

“Sì, è una base che parte dal lavoro iniziato con il dottor Moratti che ci ha permesso di iniziare un percorso che sta continuando con il presidente Thohir. Poco fa mi ha mandato un messaggio dall’Indonesia per far sentire le propria vicinanza. Ci sono due persone che è giusto citare in questo momento: Gigi Casiraghi e Luciano Castellini. Due persone la cui saggezza è preziosa per tutto il settore giovanile”.

 

 

 

 

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook