Mondiali 2014: top & flop di Belgio-Algeria 2-1

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ arriva anche il turno del Belgio, una delle squadre più attese e intriganti di questo mondiale. Aspettative deluse nella prima ora di gioco, con i Diavoli Rossi impantanati da un Algeria messa benissimo in campo e meritatamente in vantaggio fino a venticinque minuti dalla fine grazie a un rigore di Feghouli. Gli ingressi di Mertens e Fellaini cambiano volto alla gara e sono proprio i due neoentrati a ribaltarla con un tremendo uno-due nel giro di otto minuti.

Top & flop

Fellaini 7 – Determinante al di là del gol del pareggio. I suoi inserimenti uniti alla presenza fisica scompaginano l’attenta retroguardia algerina. Va vicino anche alla doppietta, negatagli da un grande intervento di Mbolhi.

Wilmots 4 – Formazione demenzale che rischia di compromettere subito il cammino di una delle possibili rivelazioni del torneo. La raddrizza con Fellaini e Mertens che sarebbero dovuti partire dall’inizio, come logica e status dei giocatori avrebbero imposto.
Algeria

Halilhodzic 7.5 – Compensa il consistente divario tecnico tra le due squadre con una disposizione in campo magistrale, ma alla fine deve arrendersi alla maggior qualità degli avversari.

Soudani 5 – Gira a vuoto e si rende raramente pericoloso.

Pagelle

BELGIO: Courtois 6; Alderweireld 6, Van Buyten 5.5, Kompany 6.5, Vertonghen 5; Dembelé 5 (dal 64′ Fellaini 7), Witsel 5.5; De Bruyne 5.5, Chadli 5 (dal 46′ Mertens 6.5), Hazard 6.5; Lukaku 4.5 (dal 58′ Origi 6.5). All. Wilmots 4

ALGERIA: Mbolhi 7; Mostefa 6, Bougherra 6.5, Halliche 5.5, Ghoulam 6.5; Medjani 6 (dall’85’ Ghilas s.v.), Taider 6.5; Feghouli 7, Bentaleb 6, Mahrez 5.5 (dal 76′ Lacen s.v.); Soudani 5 (dal 65′ Slimani 6.5). All. Halilhodzic 7.5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook