Hernanes: “Thohir ha progetti ambiziosi, sono felice che resti Mazzarri. L’acquisto di Vidic…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo la vittoria contro la Croazia, in un match che lo ha visto entrare nel momento decisivo con le due squadre ancora sull’1-1, Hernanes ha rilasciato un’interessante intervista in cui ha parlato del suo ruolo nella Seleçao: “Felipao mi ha chiesto di essere sempre con­centrato al massimo perchè sono un’alternativa preziosa per questa squadra – ha spiegato il ‘Profeta’ -. Ho accetttato questo ruolo con entusia­smo. Pur soffrendo abbiamo dimostrato contro la Croazia di essere una squadra che non molla mai. E’ questo lo spirito giusto per vincere un Mondiale”.

In vista del prossimo match contro il Messico, il numero 88 nerazzurro spiega: Se Scolari chia­ ma io sono pronto. Tutti dob­biamo essere pronti. Ricordia­moci che il Messico ci ha battuto nella finale olimpica di Londra e che ha giocatori importanti come Hernandez. Non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutarli. In ogni caso ci penseranno i tifosi a tenerci svegli. Giocare il Mondiale in Brasile è come scendere ogni in campo in do­dici”.

In chiusura di intervista, si discute anche di Inter:So­no contento che Thohir abbia confermato piena fiducia a Mazzarri. E’ un ottimo allenatore, uno che ha le idee chiare. E ritengo l’acquisto di Vidic un colpo di alto livello. Sono que­sti i giocatori che possono aiu­tarci a compiere il salto di qua­lità. Penso, anzi sono sicuro, che questo sia solo l’inizio. La nuova proprietà ha progetti ambiziosi. Ma, perdonatemi, l’Inter è il futuro. Ora ho solo il mondiale in testa. Abbiamo un appuntamento con la sto­ria. La gente ci chiede di rega­larle una grande gioia. Nessu­no di noi deve dimenticarlo”.

 

 

 

 

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook