Da luglio Zanetti sarà vicepresidente: ecco tempi e modalità dell’accordo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ormai non ci sono più dubbi: Javier Zanetti sarà il nuovo vicepresidente dell’Inter. Dopo che sarà sarà scaduto il suo contratto da calciatore (il prossimo 30 giugno) l’ex capitano nerazzurro firmerà il suo nuovo contratto. Un accordo di massima era già stato trovato il mese scorso, ma la “pratica” era stata congelata perchè il direttore generale Marco Fassone era stato impegnato fino a giovedì notte sull’operazione rifinanziamento.

Adesso che è arrivato il closing con le banche, che aveva bloccato diverse attività in corso Vittorio Emanuele, la corsa contro il tempo è legata agli impegni di Pupi, che domani mattina raggiungerà Madrid per partecipare all’amichevole tra le leggende di Inter e Real e poi passerà qualche giorno in Argentina, prima di trasferirsi in Brasile, dove commenterà le partite della Seleccion per la tv messicana.

Ieri Filippo Cavadini, l’agente di Pupi, ha ricevuto copia del contratto. Su contenuti, durata (due anni) e ingaggio l’intesa era arrivata da tempo. Ora si tratta solo di verificare la stesura e di restituirlo firmato. Poi a luglio, compatibilmente anche con gli impegni televisivi, Zanetti terrà una conferenza stampa e inizierà la nuova vita da dirigente.

La carica – con cui El Tractor affiancherà Angelomario Moratti -, prevede diverse deleghe, ma anche una certa flessibilità legata al fatto che essendo un territorio inesplorato, soltanto strada facendo Javier capirà con quali compiti si sente più a suo agio e con quali meno. Il tutto insomma all’insegna della massima fiducia e continuità. Nel frattempo da settembre Zanetti inizierà un corso di Economia e Management dello sport presso l’università Bocconi. Lezioni con il professor Dino Ruta. E in parallelo studierà anche l’inglese.

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook