Addio comproprietà: ecco i 10 casi più spinosi da risolvere

A partire da giovedì 5 giugno i club di Serie A hanno cominciato a ridiscutere gli accordi di partecipazione, le cosiddette comproprietà che, dalla sessione estiva del mercato, saranno vietate. Quelle in essere dovranno essere risolte entro l’anno prossimo per decisione del Consiglio Federale. Fino al 20 giugno si potranno depositare le offerte in busta chiusa per i calciatori sui quali non sarà raggiunto un accordo.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI