Di Gennaro pronto per la Serie A: c’è l’ipotesi Cagliari, ma il sogno per il futuro…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Per il dopo Handanovic non c’è soltanto Francesco Bardi. Dopo un’ottima stagione in Serie B, sono di nuovo in rialzo le quotazioni di Raffaele Di Gennaro. L’ex portiere della Primavera nerazzurra vincitrice della Next Generation Series nel 2012 ha convinto tutti nell’esperienza al Cittadella e ora sogna il salto nella massima serie.

Dopo i problemi avuti all’anca che lo hanno frenato nel passaggio al mondo professionistico, in Veneto il DiGe ha ritrovato la brillantezza dei giorni migliori. Il suo contributo per la salvezza degli amaranto è risultato decisivo e le sue prestazioni non sono sfuggite ai club della massima serie, che ora puntano ad averlo in prestito dall’Inter.

Su tutte, la società più determinata sembra essere il Cagliari che, dopo l’uscita di Agazzi a gennaio, è alla ricerca di un portiere. L’Inter, quasi sicuramente, lo girerà in prestito a qualche società amica e l’ipotesi sarda potrebbe anche essere gradita al giocatore: “Io prendo quello che viene dal punto di vista delle offerte, vediamo quello che succede” ha dichiarato il 2oenne di Saronno ai microfoni di CalcioNews24. 

Il sogno è tornare un giorno all’Inter per difendere i colori nerazzurri. Per il momento, però, Di Gennaro è il primo a sapere di non poter aspirare alla titolarità del ruolo vista la presenza di un numero uno assoluto come Handanovic. Tuttavia, non appena bisognerà parlare dell’eredità dello sloveno, lui sarà pronto a sfidare Bardi e nei prossimi anni lavorerà soprattutto per questo.

Raggiungere il modello di una vita – Julio Cesar, ndr – è un obiettivo sempre più concreto, soprattutto se continuerà su questi standard di rendimento.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook