Andreolli vuole restare all’Inter: con le tre competizioni può avere più spazio, ma…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Numericamente parlando, con l’arrivo di Nemanja Vidic dopo il doloroso addio di Walter Samuel, la batteria di difensori centrali dell’Inter può ritenersi al completo. Infatti, l’innesto del serbo va ad aggiungersi a Ranocchia, Juan Jesus, Rolando e Andreolli. Il portoghese sta aspettando di essere riscattato dal Porto, con l’operazione che potrebbe chiudersi per circa 3 milioni di euro da versare nelle casse dei lusitani.

Discorso diverso invece va fatto per Marco Andreolli. Il centrale classe 1986 cresciuto nel vivaio nerazzurro, nella scorsa stagione ha collezionato appena 6 presenze per un totale di 410 minuti, risultando uno dei giocatori meno impiegati da Walter Mazzarri. Quando chiamato in causa però, il difensore piacentino ha sempre risposto in maniera positiva, sfoderando prestazioni incoraggianti. Giustamente però, l’ex Chievo Verona non è più disposto a disputare un’altra stagione come quella passata.

Nella giornata di mercoledì, il procuratore di Andreolli Patrick Bastianelli ha fatto così il punto sulla situazione del suo assistito ai microfoni di Sky Sport: “Al termine della stagione Marco è stato confermato dalla società. Lui sarebbe molto contento di rimanere in nerazzurro, l’Inter è la sua prima scelta. Però il ragazzo non è disposto a disputare un’altra stagione da riserva, merita più spazio. Il prossimo anno ci sarà anche l’Europa League da affrontare, ma dovremo incontrarci nuovamente con la dirigenza per pianificare il futuro del mio assistito. In queste settimane diverse squadre lo hanno richiesto“.

Oltre alla sua affidabilità abbinata ad una professionalità invidiabile, Andreolli ha dalla sua parte anche il fatto di esser cresciuto nel settore giovanile dell’Inter. Proprio per questo, potrebbe tornare molto utile anche nelle liste UEFA da consegnare per disputare l’Europa League.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook