Inter, ecco i 200 milioni! Ma Thohir non si accontenta: il piano del presidente nerazzurro…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Salvo imprevisti dell’ultima ora, domani dovrebbe essere il giorno di chiusura della maxi operazione che porterà un pool di fondi a finanziare con circa 200 milioni il piano quinquennale presentato da Erick Thohir. I soldi di fatto verran­no subito girati alle banche per liberare le garanzie di Massimo Moratti (circa 80 milioni), per far fronte al de­bito maturato negli anni e per pagare alcuni arretrati.

Un pas­saggio comunque fondamenta­le perché di fatto legittimerà Thohir e il socio Handy Soete­djo come azionisti di maggio­ranza e sancirà l’inizio del nuo­vo corso. Che si annuncia non facile soprattutto all’inizio, vi­sto che ormai l’Uefa impone l’autofinanziamento e oltre al taglio dei costi si dovranno au­mentare in fretta i ricavi. Ma arriveranno pure alcune novità in società, con lo sfoltimento di alcuni uomini, l’avvicendamento dello staff medico e l’in­gresso di figure che dovranno rinforzare il commerciale. A breve verrà annunciata una di­rettrice marketing, poi man­cherà il referente per le vendite internazionali. Da colmare an­che la lacune nella comunica­zione, con un profilo internazionale che seguirà lo sviluppo dell’area digitale.

Nel frattempo l’ipercinetico Thohir lavora per l’Inter anche da Gia­carta. Dopo una breve appari­zione all’Ambasciata italiana lunedì per la festa della Re­pubblica, il presidente sarà in questi giorni a Singapore e Hong Kong con il responsabi­le finanziario Williamson e quello del commerciale Ricci (per lui anche incontri con l’Asean Sport Adventure, l’agenzia che sta trovando aziende che aiutino la pene­trazione del marchio neraz­zurro nel sud-est asiatico) per convincere altri fondi e ban­che a credere nell’Inter e ga­rantire altri 30-­40 milioni per
dare più respiro ai piani di svi­luppo del club.

Thohir dovreb­be essere di nuovo a Milano verso fine mese per il Cda che ratificherà una perdita vicina agli 80 milioni, mentre gli im­pegni attuali ne stanno metten­do a rischio la presenza dome­nica a Madrid per la sfida tra le vecchie glorie di Real e Inter. Si perderebbe lo spettacolo di un Bernabeu esaurito. A ieri po­meriggio infatti rimanevano in vendita appena 3150 biglietti.

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook