CALCIOMERCATO/ Xhaka più vicino grazie a Kuzmanovic? L’Inter ci lavora

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se è vero che il campionato si è appena concluso e i calciatori sono divisi tra vacanze e preparazione al mondiale, i dirigenti nerazzurri non perdono tempo e sono già al lavoro sul mercato per consentire a Mazzarri di avere a disposizione una rosa competitiva per preparare al meglio la prossima stagione.

Sono ore di trattative soprattutto per quanto concerne la zona nevralgica del campo dove si sta cercando di trovare delle valide soluzioni da affiancare all’esperienza di Hernanes e alla classe di quel Mateo Kovacic, centellinato per lunghi tratti della scorsa stagione ma ora finalmente pronto per intraprendere un percorso da protagonista nello scacchiere interista.

Uno dei principali elementi sul taccuino dei dirigenti di corso Vittorio Emanuele è sicuramente quello Granit Xhaka, centrocampista svizzero classe 1992 del Borussia Monchengladbach, valutato non meno di 10 milioni di euro dalla società tedesca.

Una cifra troppo elevata per il budget in mano ad Ausilio, che vorrebbe inserire sul piatto della trattativa il cartellino di Zdravko Kuzmanovic come parziale contropartita per dimezzare il prezzo del giovane calciatore elvetico. Tutto dipenderà dai piani del Borussia e dalla volontà del centrocampista serbo, che potrebbe tornare a calcare i campi della Bundesliga dopo la felice esperienza con lo Stoccatrda tra il 2009 e il 2013, anni nei quali ha collezionato 96 presenze condite da 17 reti.

Una pista al momento più agevole rispetto a quella che porta a Valon Behrami, giocatore graditissimo a Mazzarri ma per il quale il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis prende in considerazione solo proposte cash.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook