Mazzarri: “E’ finito un ciclo. Gli obiettivi della prossima stagione dipenderanno dal mercato”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Attualmente è in vacanza, per ricaricare le pile in vista della prossima stagione. Ma Walter Mazzarri non smette di pensare all’Inter che verrà: “Bisognerà verificare cosa succede sul mercato, visto che sarà l’inizio di un nuovo corso – ha dichiarato il tecnico toscano ai microfoni di ‘Radio Marte’ –. Si è appena concluso un ciclo, dal momento che molti campioni sono andati via e ciò ha comportato alcuni effetti. Quest’estate capiremo solo dopo il mercato dove potremo arrivare. Nel calcio di oggi non si possono fare passi più lunghi della gamba, Bisogna far coincidere i risultati sportivi con quelli economici”. 

L’allenatore nerazzurro ha commentato anche le scelte di Prandelli in vista del Mondiale: Ranocchia prima riserva? Andrea ha vissuto solo un momento particolare, poi ha disputato un grande finale di stagione. Sono contento che in qualche modo sia legato al carro brasiliano. Non era così scontato”. Quindi, sulla chiamata a sorpresa di Insigne: “Sono molto felice per lui, le sue doti non sono mai state in discussione. Lo feci esordire in massima serie a Livorno quando aveva 19 anni. Lorenzo è un grande professionista, è un ragazzo serio, ha doti importanti ma è anche migliorato. Già con me aveva sempre giocato, è ulteriormente cresciuto quest’anno dopo un’ottima stagione. La sua convocazione ai Mondiali è un successo per tutti coloro che hanno creduto in lui, Santoro (attuale collaboratore all’Inter, ndr) è stato il primo quando tutti erano scettici. Sono fiero di aver partecipato alla sua valorizzazione”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook