Matrix: “Fondamentale tornare in Europa. Senza gli eroi del Triplete, si ripartirà da zero. Ausilio dovrà…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Marco Materazzi torna a parlare di Inter e lo fa ai microfoni di Sportmediaset, durante la presentazione del 13° memorial Niccolò Galli, vinto dagli Esordienti nerazzurri nella finalissima giocata ieri contro il Parma: “Per l’Inter è importante poter tornare in Europa dopo un anno senza coppe. Adesso ci saranno ulteriori cambiamenti nell’organico, quelli del Triplete non ci sono più e anche Ausilio, che nel 2010 si occupava del settore giovanile, sarà chiamato a dimostrare il suo valore. Si riparte da zero, vedremo cosa riuscirà a fare”.

Nel tracciare un bilancio della stagione l’ex difensore nerazzurro dice la sua anche sullo scudetto vinto dalla Juventus: “Bisogna solo fare i complimenti ai bianconeri, perchè 102 punti saranno difficilissimi da battere, così come lo sono stati i nostri 97”.

Chiusura sulla Nazionale in vista del Mondiale: “Dove possono arrivare gli Azzurri? Bisogna pensare prima di tutto a passare il girone. La prima partita contro l’Inghilterra sarà delicata. Chi perde rischia di essere già fuori perchè l’Uruguay è molto attrezzato e ha il vantaggio di giocare in Sudamerica. Se passiamo il girone, possiamo arrivare in fondo”.

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook