Ausilio: “Mazzarri ha creato ottime basi. Ince? Non abbiamo ancora chiuso. Su Suarez e Lamela…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il direttore tecnico dell’Inter Piero Ausilio, presente all’inaugurazione della ‘nuova’ Sportitalia, ha risposto con la solita disponibilità alle domande dei giornalisti presenti:

Ausilio, possiamo affermare che sia fatta per Tom Ince all’Inter?

“E’ ancora presto. Il ragazzo e’ arrivato a Milano perché ha voluto prendere contatto con l’ambiente, abbiamo approfittato del weekend che lui ha deciso di passare a Milano con la famiglia. Abbiamo messo delle basi, vedremo se ci sarà la possibilità nei prossimi giorni di chiudere”.

L’obiettivo principale nel prossimo calciomercato resta il centrocampista davanti la difesa?

“Non ci siamo mai nascosti, lo abbiamo sempre detto. A maggior ragione ora che non avremo più con noi Esteban Cambiasso. Certamente va trovato un giocatore forte, un calciatore da Inter, che possa sostituire il Cuchu”.

Potrà essere Mario Suarez?

“Non è mai facile parlare di nomi. Abbiamo delle idee e cercheremo di svilupparle”.

All’Inter servirà un attaccante fisicamente forte da affiancare a Rodrigo Palacio?

“Con quelle caratteristiche abbiamo già Mauro Icardi. Servirà un attaccante che porti dei gol, al d là della struttura fisica”.

Il tecnico Walter Mazzarri di che umore è?

“È di umore ottimo. Ora è in vacanza, quindi ha un umore meglio del mio (sorride, ndr). Abbiamo sempre detto che è stato un anno molto particolare per dare dei giudizi sul suo lavoro. Possiamo sicuramente dire che ha messo delle ottime basi: parliamo di giovani come Icardi e Kovacic che hanno trovato continuità, parliamo di giocatori riproposti come Jonathan e Alvarez. E poi ci sono state anche della conferme, in estate arriverà qualche giocatore nuovo e faremo sicuramente meglio”.

Lamela del Tottenham è un obiettivo possibile?

“Non sono solito fare nomi, c’è tanto da fare”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook