La retrocessione del Bologna e il quinto posto dell’Inter avvicinano il ritorno di Krhin

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con il quinto posto e il definitivo ritorno in Europa ormai in cassaforte, l’Inter sta cominciando a programmare la prossima stagione, che vedrà i nerazzurri impegnati su tre fronti. Partecipare alla prossima Europa League comporterà quindi una campagna di rafforzamento basata sul doppio impegno settimanale, con gli uomini mercato di corso Vittorio Emanuele che dovranno tener conto anche dei parametri UEFA riguardanti le competizioni europee.

La necessità di avere 8 giocatori che hanno disputato, tra i 15 e i 21 anni, almeno tre stagioni in una squadra italiana potrebbe essere un limite per il calciomercato interista. Tuttavia, la dirigenza nerazzurra ha già pronta la soluzione: Rene Krhin. Complice la retrocessione del Bologna, lo sloveno – attualmente in comproprietà con i rossoblu – potrebbe fare ritorno a Milano.

Nonostante l’annata nera della sua squadra, Krhin è stato protagonista di una buona stagione. Settimana prossima festeggerà il suo ventiquattresimo compleanno e, dopo anni di attesa in Emilia, sembra essere riuscito finalmente a mostrare tutto il suo potenziale. L’Inter lo ha osservato con attenzione per tutto il campionato e ora potrebbe offrirgli una chance.

Nella linea a tre che Mazzarri è abituato a schierare in mezzo al campo, il centrocampista di Maribor può rappresentare un buon rincalzo sia per il ruolo di interno sia come mediano davanti alla difesa. A tal proposito, il ritiro estivo diventerà un banco di prova decisivo: se Mazzarri lo riterrà adatto alla causa resterà in nerazzurro, altrimenti proseguirà la sua avventura lontano da Milano.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook