Vidic: “Stagione storta per lo United, non me ne sono andato per Moyes. Ho scelto l’Inter perché…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il secondo colpo del calciomercato nerazzurro si avvicina: dopo Hernanes, Thohir ha messo da mesi le mani su Nemanja Vidic, il difensore centrale che negli scorsi anni ha impressionato l’Europa con la maglia del Manchester United. L’ultima stagione dei Red Devils, invece, è stata da dimenticare: l’addio alla panchina di Ferguson ha segnato la fine di un ciclo ma non l’inizio di uno nuovo; il suo erede, Moyes, è stato esonerato a due giornate dal termine della Premier, finita dallo United col 7^ posto in classifica, peggior piazzamento degli ultimi 24 anni.

In una intervista alla BBC di pochi giorni fa, Vidic ha raccontato la brutta stagione vissuta a Old Trafford dal punto di vista dei giocatori, spiegando anche i motivi del suo vicinissimo passaggio all’Inter. “Non è stata colpa di nessun giocatore: loro hanno fatto tutto quello che gli è stato chiesto“, spiega Nemanja ai giornalisti inglesi, “A volte riesci a fare bene le cose, altre volte non ce la fai. Ma l’impegno c’è sempre stato: ci hanno provato davvero duramente“.

Come mai allora lo United ha fatto così male in questa stagione? “Non voglio indicare nessuna cosa in particolare“, dice Vidic cercando di spiegare cosa è andato storto, “Pensavamo che sarebbe potuto essere difficile vincere il titolo quest’anno, quindi l’inizio del campionato era fondamentale per noi. Abbiamo giocato partite difficile e le abbiamo perse. Dopo sei giornate eravamo già 6-7 punti dietro le rivali. Poi la pressione ha fatto il suo“.

Molti dicono che a un certo punto il rapporto tra l’allenatore, Moyes, e i giocatori sia andato compromesso, ma il centrale serbo, che si dice fisicamente pronto a giocare due partite a settimana, non ci sta e ribadisce: “La gente dice che avevamo perso la fiducia in Moyes: non è vero. Sapevamo che stava cercando nuovi giocatori, che stava costruendo qualcosa per il club. E’ stata una brutta stagione, ma ognuno ha dato tutto quel che poteva“.

Si arriva alla scelta di giocare per l’Inter dal prossimo anno: viene chiesto a Vidic se avrebbe fatto comunque questo passo sapendo che Moyes se ne sarebbe andato a fine stagione. L’ex United è serissimo: “So bene che vorreste che dicessi esattamente questa cosa, ma non è proprio il caso. La scelta che ho fatto (andare all’Inter, ndr) non è arrivata all’improvviso, ci ho riflettutto molto prima di decidere“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook