Rolando: “Che bello segnare alla Juve! All’inizio della mia carriera facevo l’attaccante, poi…”

Rolando Juve-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ospite, insieme a Francesco Toldo, della trasmissione “Voi siete qui”, in diretta dal Pirelli store di Corso Venezia sulle frequenze di Radio24, Rolando ha raccontato l’inizio della sua avventura da calciatore: “Sono nato a Capo Verde, ma a 15 anni mi sono trasferito in Portogallo. Ho iniziato a giocare come attaccante perchè mi piaceva tanto segnare, ma nella mia prima squadra c’era bisogno di mezzeali e difensori. I primi passi sono stati da mezzala, ma dopo l’espulsione di un centrale sono stato arretrato in difesa”.

Protagonista di un’ottima stagione, il 28enne di proprietà del Porto ha raccolto ben 29 presenze, mettendo anche a segno 4 gol. Uno di questi è stato segnato alla Juve: “Purtroppo non è servito perchè abbiamo perso. Ma è sempre belle segnare, soprattutto alla Juve”.