Curiosità e numeri in attesa di Milan-Inter

Curiosità e numeri in attesa di Milan-Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un solo rigore per l’Inter nel 2013/2014

L’Inter è la squadra della serie A 2013/14 che ha beneficiato del minor numero di rigori a favore, appena 1.

Palacio, il decisivo

Con la rete segnata a Livorno, valsa il pareggio per 2-2, Rodrigo Palacio si è consolidato al comando della classifica dei giocatori più decisivi del campionato, alla pari dell’udinese Di Natale: 20 i punti portati da argentino e italiano alle rispettive squadre con i propri gol determinanti.

Un solo k.o. nerazzurro nelle ultime 13 giornate

Nelle ultime 13 giornate l’Inter ha subito una sola sconfitta, 1-2 in casa dall’Atalanta lo scorso 23 marzo. Nelle 12 restanti partite bilancio di 6 vittorie nerazzurre ed altrettanti pareggi.

La quarta Inter con più pareggi di sempre in A

L’Inter targata Mazzarri, regina dei pareggi nella serie A 2013/14 – 15 in 35 giornate – è la quarta che ha pareggiato di più nella storia nerazzurra in serie A su girone unico. Primato assoluto con 18 nella stagione 2004/05, seguono i 17 pareggi del 1991/92 ed i 16 del 1978/79.

Derby: i numeri del Capitano

Capitan Zanetti ha disputato finora 45 derby di Milano, con leggero vantaggio: 18 le sue vittorie, 17 quelle rossonere, 10 i pareggi.

Derby in maggio: bilancio in parità

Secondo derby della Madonnina in data 4 maggio: nel 2008 vinse il Milan, in casa, 2-1 grazie alle reti di Inzaghi al 51′, Kakà al 56′ e Cruz al 76′. Dall’istituzione della serie A su girone unico – 1929/30 – sono stati 8 i derby ufficiali disputati nel mese di maggio, di cui 4 in campionato, 2 in coppa Italia e 2 in Champions League: il bilancio è di perfetta parità, con 3 vittorie per parte e 2 pareggi. Ante-girone unico e nel misto A/B i derby disputati in maggio sono stati ulteriori 2, con un successo per parte, senza pareggi. Il bilancio globale della stracittadina milanese nel mese di maggio, dunque, è di 10 derby finora disputati con bilancio di 4 affermazioni per parte e 2 pareggi. L’ultimo derby disputato – in assoluto – nel quinto mese dell’anno solare risale al 6 maggio 2012 ed ha visto il successo casalingo dell’Inter per 4-2, in serie A. Da ricordare che l’11 maggio 2001 il Milan si impose addirittura per 6-0 in casa dell’Inter, in serie A, centrando la vittoria ufficiale più netta mai ottenuta da una delle due squadre dall’istituzione del girone unico, ma anche estendendo il ragionamento alle gare ufficiali antecedenti il 1929/30.

Porta rossonera chiusa, in casa, da 270 minuti, nerazzurra in assoluto da 287

Il Milan non subisce gol in casa da 270′, ossia dal 90′ di Milan-Parma 2-4 del 16 marzo scorso, centro di Amauri. Poi si contano le 3 intere gare vinte su ChievoVerona (3-0), Catania (1-0) e Livorno (3-0). L’Inter, invece, in senso assoluto, non incassa gol da 287′: ultima rete subita da Konè al 73′ di Inter-Bologna 2-2 dello scorso 5 aprile; poi si sommano i restanti 17′ di quella gara e le intere contro Sampdoria (4-0 esterno), Parma (2-0 fuori casa) e Napoli (0-0 a Milano).

Milan scatenato nei primi 15′ e negli ultimi 15′ di gara

Il Milan è la formazione della serie A 2013/14 che segna di più nei primi 15′ di gioco (dal 1′ al 15′) e nei 15′ finali (dal 76′ al 90′ inclusi recuperi). Nel primo caso i rossoneri hanno segnato 11 volte (primato solitario), nel secondo 16, in condominio con il Parma.

La cooperativa del gol rossonera

Il Milan è, unitamente alla Roma, la cooperativa del gol nella serie A 2013/14. Diciassette i marcatori per rossoneri e giallorossi. I 17 rossoneri finora andati a bersaglio sono stati, in ordine alfabetico: Abate, Balotelli, Birsa, Cristante, Honda, Kakà, Matri, Mexes, Montolivo, Muntari, Pazzini, Poli, Rami, Robinho, Silvestre, Taarabt e Zapata.

100 in A per Balotelli

Centesima in serie A per l’ex Mario Balotelli, che ha esordito in massima divisione il 16 dicembre 2007 in Cagliari-Inter 0-2: Inter e Milan le maglie da lui finora indossate.

Le sfide Seedorf-Mazzarri

Primo confronto tecnico ufficiale tra Clarence Seedorf e Walter Mazzarri.

Le sfide Seedorf-Inter: altra prima volta

Clarence Seedorf, da tecnico, non ha mai affrontato l’Inter in match ufficiali. Da calciatore invece, prendendo in esame le sole gare disputate in ambito italiano contro l’Inter, Seedorf ha incrociato i nerazzurri per 21 volte in match ufficiali, con le casacche di Sampdoria e Milan: in bilancio 13 sue vittorie, 4 pareggi ed 8 sconfitte. In queste 21 gare Seedorf ha segnato 2 reti. L’olandese ha vestito anche la maglia dell’Inter, dal dicembre 1999 al giugno 2002, collezionando 92 presenze con 14 reti in gare ufficiali.

Mazzarri ha subito contro il Milan il k.o. più netto della carriera

Sono 19 i precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri, da tecnico, ed il Milan con bilancio di 5 successi dell’attuale mister dell’Inter, 5 pareggi e 9 vittorie rossonere. Mazzarri ha subito proprio contro il Milan la sconfitta ufficiale più netta della propria carriera da tecnico professionista: è accaduto il 31 ottobre 2007 quando, in serie A, la sua Sampdoria fu sconfitta a Marassi dai rossoneri per 0-5.

 

Fonte: inter.itFootball Data

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy