Cordoba: "Che emozione tornare a Madrid! L'Inter punta a grandi giocatori, Morata..."

Cordoba: “Che emozione tornare a Madrid! L’Inter punta a grandi giocatori, Morata…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo aver partecipato alla presentazione della gara che il prossimo 8 giugno vedrà sfidarsi le leggende di Inter e Real, il team manager nerazzurro Ivan Ramiro Cordoba ha rilasciato un’intervista esclusiva a Goal.com, in cui non ha nascosto l’emozione di ritornare al Santiago Bernabeu“Tornare qui per il ‘Corazon Classic Match’ è una bella occasione ed una meravigliosa opportunità per aiutare i bambini e la Fondazione”. In quello stadio l’ex difensore colombiano ha alzato al cielo una Champions League: “Sì, contro il Bayern quella sera l’atmosfera era eccezionale e ha motivato tantissimo la squadra”.

Quest’anno, in finale di Champions, l’Inter non ci sarà di certo ma potrebbe esserci proprio il Real Madrid: “È ancora tutto da giocare, ma se fanno il lavoro che chiede loro Ancelotti potrebbero riuscirci anche se non sarà facile prevalere sul Bayern Monaco in Germania”.

Nell’altra semifinale, invece, Mourinho – ex allenatore di Cordoba – è stato criticato per l’atteggiamento rinunciatario del suo Chelsea: “È possibile che abbia avuto un approccio molto difensivo, ma ogni allenatore decide per la sua squadra a seconda dell’importanza della partita. In questo caso, Mourinho sapeva che si trattava di una gara lunga 180 minuti…”.

In chiusura, non poteva mancare una domanda sulla trattativa tra Inter e Real Madrid per arrivare ad Alvaro Morata: “L’Inter è sempre interessata ad acquistare grandi giocatori e Morata è uno di questi e sarebbe più che benvenuto in un club come il nostro…”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy